Il rifugio del gabbiano
  
  
  

Reperire una versione funzionante e aggiornata di Autodata senza l’uso di Sentinel Protection InstallerDongle Simulatorkeygen e crack vari, resta cosa alquanto difficile e cosa ancora più complicata è procurarsela nel linguaggio italiano. Metto a disposizione di chiunque ne avesse necessità questa patch che ho personalmente curato e realizzato dopo essermi procurato i files per il linguaggio italiano. La patch è compatibile con Autodata 3.37 – 3.38 e forse anche per Autodata 3.40; Dico forse in quanto quest’ultima versione, che sta circolando nei canali p2p, viene appunto spacciata per la 3.40, quando in realtà di essa possiede soltanto la schermata iniziale con la dicitura 3.40 appunto. Ho avuto modo di vederla installata e ho appurato quanto detto semplicemente aprendo con il Blocco note di Windows il file VERINFO.DAT presente nella cartella “C:\ADCDA2\COMMON” che contiene il progressivo esatto del prodotto, ovvero CDA3.38, versione numero 8.500, quindi Autodata 3.38.

Guarda il video

Riuscire a individuare invece il progressivo esatto del linguaggio, è cosa più complicata, in quanto solo in alcune versioni viene fornita questa informazione e più precisamente aprendo normalmente il file della guida “help.chm” contenuto nella cartella “C:\ADCDA2\ENG“, cliccando “Novità sul CD Autodata” e individuando a piè di pagina la dicitura sulla versione che nel mio caso è “Release information: Version – CD37“, dunque linguaggio italiano per la versione 3.37 di Autodata (immagine poco sotto).

Nei canali p2p e sul web, è possibile trovare la cartella compressa ENG contenente i files localizzati nella nostra lingua che tuttavia non sembrano appartenere alla versione 3.38 ed escludo anche alla 3.40, per non parlare della 3.24 per la quale sono addirittura incompatibili. I files della versione 3.37 invece sono secondo me quelli più compatibili e completi; Dico questo perchè mi è bastato comparare (con un apposito software) le cartelle localizzate spacciate per le versioni 3.38 e 3.40 per scoprire che tutti i files in esse contenuti, sono di dimensioni minori rispetto a quella in mio possesso appartenente alla versione 3.37 di Autodata. L’immagine sotto mostra le differenze.

Sappiamo bene che le versioni successive di Autodata, sono sempre aggiornate con tanti nuovi modelli di autovetture e altrettante informazioni e per forza di cose, anche i files della traduzione devono in linea di massima incrementare le loro dimensioni e non certo diminuirle. Ho scelto quindi i files localizzati della versione 3.37 per realizzare la patch traduttiva. NB: la patch andrà a sostiuire la cartella ENG contenuta nella directory principale del programma, quindi se non vuoi perdere i files originali contenuti al suo interno, fanne una copia.

Se il programma si avvia normalmente, un altro metodo per ricavare il progressivo esatto della versione in uso, consiste nel premere F9 nella schermata principale e quindi su Copyright (immagine sopra).

Gli errori più comuni di Autodata in fase di installazione e avvio.

 La versione di Autodata 3.38 e la 3.40 sono perfettamente compatibili con Windows 7 e Windows 8 a 32 e a 64 bit e per essere installate richiedono che nel pc dell’utente siano presenti NetFramework 3.5 e Microsoft Visual C++ 2008 – 2010 Redistributable Package e questo file di registro per la versione di Windows a 64 bit. Ad ogni modo possono verificarsi gli errori che seguono.

  1. Runtime error 217 at 004BB10D.
    Soluzione: da Start> Esegui… o tasto WIN+R> digita regsvr32 C:\ADCDA2\ChilkatCrypt2.dll, oppure la stessa operazione dal Prompt dei Comandi (CMDeseguito come amministratore. Guarda questo esempio.
  2. Versione non corrispondente. La versione programma non corrisponde alla versione CD/DVD. Soluzione: apri con il Blocco note di Windows il file VERINFO.DAT presente nella cartella “C:\ADCDA2\COMMON” e annota la versione. NB: se il file in questione è vuoto sostituiscilo con questo. Da Start> Esegui… o WIN+R> digita regedit, recati alla chiave [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Autodata Limited\CDA2\PRODUCT INFORMATION] per Win7 32bit e [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Autodata Limited\CDA2\PRODUCT INFORMATION] per Win7 64bit e sostituisci i dati valore dalle stringhe “Product Code” e “VersionNo” con i valori precedentemente annotati, oppure esegui più semplicemente questo file per Windows a 32 bit o questo file per Windows a 64 bit. NB: questi files di registro sono compatibili solo per la versione di Autodata 3.38 (puoi anche modificarli per versioni differenti).
  3. Errori generici o differenti puoi risolverli eseguendo il file “ADBCD.exe” in modalità di Compatibilità per Windows XP SP3 o rimuovendola qualora fosse stata già inserita in precedenza, oppure disabilitando l’UAC o (re)installando Microsoft Visual C++.

Ulteriori errori segnalati dagli utenti.

Avviando Autodata è possibile che esca fuori l’errore “ADBCD.exe – Immagine non valida. C:\ADCDA2\ChilkatCrypt2.dll non è destinato all’utilizzo con Windows o contiene un errore. Provare a reinstallare il programma dal supporto di installazione originale o rivolgersi all’amministratore di sistema o al fornitore del software.”. Soluzione: sostituisci la dll ChilkatCrypt2.dll scaricandola da QUI.

Tentando di registrare la dll ChilkatCrypt2.dll si presenta l’errore: “RegSvr32 – Il modulo C:\ADCDA2\ChilkatCrypt2.dll potrebbe non essere compatibile con la versione di Windows in esecuzione. Verificare se il modulo è compatibile con la versione x86 (32bit) o x64 (64bit) di regsvr32.exe.”. Soluzione: anche in questo caso devi sostituire la dll ChilkatCrypt2.dll situata nella directory principale del programma, sovrascrivendo quando richiesto. Scaricala da QUINB: non è necessario effettuare il backup della dll, in quanto certamente invalida o danneggiata e inutilizzabile.

Autodata non si avvia e riporta subito l’errrore: “Inserire il CD/DVD nell’unità C: e scegliere OK”. Soluzione: Assicurati che all’interno della directory principale di Autodata (ADCDA2) sia presente la cartella “COMMON” che dovrebbe contenere 37 files e pesare circa 378 MB e importa questo file di registro per Sistema Operativo a 32bit o questo file per sistemi a 64bit. NB: è possibile modificare questi files e adattarli alle proprie necessità qualora Autodata sia stato installato su un percorso differente dall’unità C. NB: se l’errore persiste importa questo file di registro se possiedi sistema a 32 bitquesto file di registro se hai sistema a 64 bit.

Download: Patch italiano per Autodata 3.38 – 3.40 – Link alternativo

Ti è piaciuto questo articolo? Lo ritieni valido? Ti è stato utile?
  • MOLTO
  • SI DAI
  • ASSAI
  • IL GIUSTO
  • NO
  • POCO
Ulteriori articoli scelti per te:

521 risposte a Autodata in italiano

  • salve mi esce l’errore del cd seguendo i vostri consigli non risolvo il mio errore come faccio??

    • Ciao Michele. Dovresti inviare qualche screenshot dell’errore e allegare tutte le info come sistema operativo, architettura (32 o 64bit), versione Autodata, comunicarmi se l’errore s’è presentato subito o dopo l’utilizzo e tanti altri dettagli;

      Insomma hai omesso troppe informazioni per consentirmi di trovare una possibile soluzione. Saluti.

  • Marco ho una piccola novità riguardo il problema della firma. Se riavvio il PC tutto si blocca e quindi devo avviarlo disabilitando la verifica. Se lo spengo e riaccendo non mi dà nessun problema. Vorrei capire cosa sta succedendo e perché si comporta così. Magari potrebbe essere d’aiuto a chi vorrà installarlo. Si potrebbe aggiornare magari la guida con questa problematica ed eventuale risoluzione.

    • Per installare un driver non firmato, la procedura prevede la riabilitazione del controllo sulle firme solo dopo aver disattivato temporaneamente tale opzione;

      La successiva riabilitazione in genere non comporta nessuna anomalia e in caso contrario dovrebbe essere Microsoft ad illuminarci e proporci una soluzione sicura e stabile. Saluti Roby =)

  • Salve, qualcuno sa indicarmi il download della versione 3.38 o anche 3.37, perchè a dir la verità non c’è davvero nulla sul web, nonostante tutto ci ho girato per un bel po…
    Grazie mille

    • Niko il vantaggio nel reperire la versione che citi inizialmente per te è maggiore, in quanto non importa il linguaggio, dal momento che esiste già la patch traduttiva.

      Installa il client Torrent che preferisci ed effettua una ricerca per data su mamma Google. Saluti ;-)

      PS: i link vengono rimossi e aggiornati quasi quotidianamente (una guerra senza vincitori né vinti) quindi insisti.

  • Ciao Marco e complimenti! Sono alla ricerca dell’ultima versione di Autodata, la 3.45 dovrebbe. Mi aiuti a capire come fare per scaricarla? Inoltre sei riuscito a trovare la patch traduttiva? Altrimenti anche in inglese andrebbe bene. Fammi sapere. Grazie.

    • Rettifico la mia precedente domanda, sono riuscito facilmente ad installare correttamente Autodata 3.45. Funziona perfettamente, avrei solo bisogno della patch traduttiva. Marco puoi aiutarmi?

      • Ciao Roberto. Sono in contatto con altri utenti, tutti alla ricerca della cartella ITA che al momento sembra impossibile reperire. Pensa che questi ultimi sono entrati in possesso di altri 5 linguaggi ma non quello di nostro interesse;

        Resto disponibile a realizzare la patch traduttiva non appena ci saranno novità. Saluti.

        • Perfetto Marco, teniamoci aggiornati. Ma questa cartella ITA esiste oppure non è stata proprio creata? Se mi dici come posso aiutarti magari vedo di farcela….fammi sapere.

  • Ho trovato e scaricato la versione 3.45, ovviamente in inglese.
    L’installazione sembra più macchinosa rispetto alla 3.40…

    • Mauro se trovi linguaggio ITA.. aggiornarmi please! Se hai problemi con la versione 3.45 chiedi pure. Saluti e di nulla.

      • Ciao Marco.
        Purtroppo è la versione inglese ma su XP funziona senza problemi e l’installazione non presenta particolari difficoltà.
        Con Win 7 non l’ho provato ma la procedura è più lunga e laboriosa.

      • Marco io ho solo un problema con la 3.45: quando riavvio il pc per problemi sicuramente legati alla firma il pc mi va in modalità di test. Se provo a riportare tutto nella norma, nonostante il programma funzioni correttamente, al riavvio il sistema operativo non si avvia. Devo forzare la disabilitazione del controllo firma per farlo riavviare. Parlo naturalmente di W10. Come posso risolvere secondo te?

        • Roby avevo compreso si trattasse di Windows 10 (hai comunque fatto bene a precisarlo) e la soluzione risiede nel tuo commento: devi disabilitare il controllo sulle firme (credo a motivo del crack, che sarà una sorta di dongle simulator. Ovviamente non l’ho ancora testato);

          Sii munito di un buon antivirus (Eset Nod32 per esempio) e una piccola dose di buon senso e non rischi NULLA. Saluti ;-)

          • Perfetto Marco, l’unica nota fastidiosa è leggere in basso a destra “Modalità test ecc ecc”
            Non esiste nessun modo per eliminare quella fastidiosa scritta lasciando comunque il controllo firme disabilitato?

            • In rete esiste una piccola utility chiamata Universal Watermark Disabler che potrebbe fare al caso tuo e che puoi scaricare a questo indirizzo.

              Roberto ovviamente ti consiglio di effettuare un backup completo (per esempio con Acronis) qualora la volessi testare o di provarla su un sistema operativo senza alcuna importanza. Saluti.

  • Salve a tutti!
    Grazie alle indicazioni esaustive di questa pagina sono riuscito a far funzionare il software perfettamente.
    Ma se lo volessi disinstallare?
    Ho notato che nell’elenco dei programmi installati non compare…

  • Ciao ho sempre usato autodata su windows 7 senza mai avere grossi problemi. Ieri ho aggiornato il PC a windows 10 ed ora non si apre più e si presenta questo errore: runtime errore 217 at 0043889e.
    Sai come si può risolvere ? Grazie mille

  • Ciao Marco, tutto funziona molto bene, ho solo un problema, quando apro la sezione riguardante la manutenzione programmata il programma va in errore e compare la scritta “errore irreparabile” bloccandosi. C’è una soluzione? grazie.

    • Ciao Ugo. Il problema che citi (se non ricordo male) è stato già affrontato tempo fa e non sono mai riuscito a proporre una soluzione vincente; Credo fosse a causa dell’italiano, per cui potresti tentare di risolvere ripristinando la cartella ENG originale (dopo aver rinominato quella attualmente presente). Saluti.

      • Grazie mille per la risposta. Ho provato a fare quello che mi hai suggerito, questa volta sono riuscito a selezionare il modello dell’auto ma poi si ribloccava tutto. Avendo ripristinato la cartella ENG dal file immagine, ho provato a far partire il programma direttamente con l’eseguibile ADBCD dal file immagine ed ha funzionato tutto perfettamente! Ho rimesso la tua cartella ENG ed il programma è ritornato in italiano e funzionante al 100% Praticamente dopo aver installato il programma e fatto tutto quello che hai spiegato nella tua guida, lo faccio partire lanciando il file ADBCD del file immagine. Tanti saluti e grazie nuovamente.

  • Ciao,
    Innanzitutto grazie della dritta ora ho una versione 3.38 di autodata funzionante e in italiano….ma siccome ho scaricato un sacco di false 3.4 potresti indicarmi tramite mail dove reperire la 3.4?
    Grazie mille

  • Ciao Marco ho trovato la versione 3.43 ma è in inglese… funzionerebbe la patch?

    • Ciao Maurizio. No, i files relativi al linguaggio per la versione 3.38/3.40, non sono assolutamente compatibili con le versioni successive di Autodata.

      Sul web (almeno per ora) è facile reperire la versione che citi, ma effettivamente io e qualche altro utente siamo alla ricerca della cartella ITA, per poter realizzare un’ulteriore patch traduttiva. Tieniti aggiornato e se hai novità a riguardo ti chiedo di notificarmelo. Saluti.

      • Ok grazie continuo anche io a cercarla… appena ho notizie ti faccio sapere! Grazie!

      • SALVE A TUTTI CHI MI AIUTA A RISOLVERE QUESTO PROBLEMA?

        IO AUTO DATA LO USO PER IL LAVORO PERò UN VIRUS HA FATTO UN PICCOLO CASINO ORA AUTO DATA NON SIA PèRE PIù DICE :

        invalid language directory: c/ADCDA2/ITA/

        • Ciao Micia. Non definisci versione di Autodata, Sistema operativo in uso, versione 32 o 64 bit, se hai già installato la patch traduttiva e via dicendo. Insomma non indichi davvero nulla a parte il messaggio di errore.

          Così a occhio e croce la prima cosa da fare è rimuovere completamente il virus che citi, dopodiché non ti resta che accertarti che la cartella del linguaggio sia effettivamente integra (controlla numero dei files e dimensione). Eventualmente installa la patch traduttiva e se neppure così Autodata si avvia correttamente, il problema potrebbe essere nel registro di Windows; In tal caso potresti risolvere importando i file di registro (a 32 o a 64 bit) posti in articolo.

          Per sicurezza dovresti prima fare un copia della cartella ITA e un backup del registro di Windows o almeno i rami interessati, perché sono del parere che potresti incasinarti ancora di più, infatti citi cartella ITA, mentre noi tutti qui facciamo riferimento a quella ENG (nonostante contenga la localizzazione italiana). Saluti.

          • ciao marco io ho la versione 3.38 il mio sistema operativo e vista.

            il virus l’ho rimosso dopo ore ,la cartella auto data c’è ma esce quel

            messaggio d’errore.

          • Marco dimenticavo ho installato la patch traduttiva, tutto nel disco C disco locale ma niente.

          • questa e la cartella di auto data

            ADBCD
            autodata-su-win7-32-bit
            inserire il cd dvd 32bit
            autodata 3.38
            chilkatcert.dll
            chilkatcrypt2.dll
            chilkatutil.dll
            cw3220mt.dll
            gnserv.dat
            license.dat
            OPEN
            regkey.dat
            RelLic.dll
            SentinelKeyW.dll
            spnserv.dat
            ENG
            autodata su win7-64 bit
            leggimi

            • I files di registro dopo averli estratti, devi anche eseguirli con un semplice doppio click e rispondere affermativamente al messaggio di avviso che compare; Tuttavia ho come l’impressione che il problema sia altro e a distanza risolvere è davvero complicato.

              Hai provato un punto di pristino di sistema? Eventualmente rinomina la cartella ENG in ITA. Saluti.

            • marco ti do i dettagli del computer

              windows vista home basic

              sistema operativo 32 bit

      • Salve, sono riuscito a trovare su un sito russo o polacco la versione 3.45, ovviamente in inglese, novità per la patch ITA?

  • Ciao ho un problema, quando faccio partire il programma, mi esce Invalid language directory C:\ADCDA2\ENG\

    • Nuovo problema, inserire il cd/dvd nell unità C e scegliere ok , ho gia provato le tue soluzioni

      • Pasquale non specifichi il sistema operativo in uso (Win XP, 7, 8, 10?), se è a 32 o 64c bit, non so neppure a quale versione di Autodata ti riferisci e pertanto non ho molto da suggerirti. Tutti gli utenti con le tue stesse problematiche hanno risolto seguendo i consigli in articolo; Eventualmente devi editare i files di registro proposti alle tue specifiche esigenze. Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguaci - Unisciti anche tu!