Il rifugio del gabbiano
  
  
  

Uno degli Antivirus a pagamento più sicuro, potente e leggero attualmente in circolazione è certamente il prodotto in questione. Lo uso e lo consiglio a tutti i miei clienti da sempre e più precisamente dalla versione 2.70 (una delle prime – 11 Gen. 2007). A ottobre 2013 è stato rilasciato ESET Smart Security Nod32 Antivirus in italiano (l’ultima versione è la 7.0.302.28), compatibile con tutti i sistemi operativi compreso Windows 7 e Windows 8.1. Quest’ultima release ha apportato alcune significative migliorie a favore dell’efficienza, della sicurezza e della grafica, integrando una rilevazione avanzata dei malware e una tecnologia di protezione multilivello.

I requisiti di sistema per poterlo installare sono davvero minimi e i processi che impegnano il sistema e lo interessano sono appena 2, “egui.exe” ed “ekrn.exe“, con un consumo di memoria ram davvero basso e un setup di installazione che si aggira attorno ai 65 MB.

Chi conosce questo antivirus sa che è possibile scaricarlo gratuitamente dal sito della Eset in versione di prova gratuita di 30 giorni, finiti i quali, per poterlo ancora utilizzare, è necessario acquistare una licenza annuale al prezzo di 54,90 € o rinnovare la licenza in uso al prezzo di 43,92 €. In rete per Nod32 sono sempre esistiti crack, keys, fix, patch, serial, utility, ed espedienti vari per registrare illegalmente il software, tuttavia col tempo questi ultimi si sono rivelati scomodi, inefficaci o non sono stati più aggiornati divenendo inutili e obsoleti. La soluzione che propongo per inserire una licenza funzionante, è valida per tutte le versione commerciali di Nod32 2.5.x, 2.7.x, 3.x, 4.x, 5.0.x, 5.2.x, 6.0.x, 7.0.x, incluso Eset Smart Security.

Guarda il video ufficiale

In meno di 5 mosse è quindi possibile registrare e attivare gratuitamente qualsiasi versione di Nod32, l’antivirus più autorevole e leggero del web. Consiglio il metodo del TNod per l’attivazione, poiché possiede la particolarità di non apportare modifiche all’antivirus (neppure permanenti), con l’evidente vantaggio di non violare il Copyright e i Termini e le Condizioni di utilizzo, tenuto soprattutto conto che il TNod è configurato per scaricare prima Licenze Trial (di prova) e poi quelle di Valutazione (in genere più longeve).

La lettura si articola fondamentalmente in 4 passaggi di base:

  • Come attivare Nod32 senza far uso di alcun crack.
  • Risoluzione errori in fase di installazione/rimozione.
  • Problemi ed errori noti con l’uso del TNod
  • Aggiornamento delle firme antivirali in modalità offline.
  • Rimozione password di protezione impostazioni (con video).

- Attivare Nod32 e prodotti Eset

Uno dei metodi al momento valido e sicuro per registrare l’antivirus e renderlo completo, resta l’uso di una piccola utility in italiano chiamata TNod User & Password Finder (a oggi l’ultima versione è la 1.4.2.3r Final), che in sostanza ad ogni avvio del pc (o manualmente) cerca le licenze in rete nel formato Username: EAV-12345678 Password: abcdefghil, ne calcola durata e validità e le installa: sarà come avere una licenza infinita. Dato il successo e la facilità con la quale questo programmino svolge il proprio compito, quelli di casa Eset, hanno pensato bene di contemplare questo piccolo software nelle definizioni antivirus, rendendolo di fatto inutilizzabile, in quanto Nod32 rimuove il TNod non appena ne scorge l’uso, mettendolo immediatamente in quarantena, come fosse un pericoloso virus (immagine sopra) e più precisamente vedendolo come Win32/RiskWare.HackAV.JA applicazione (un rischio secondo la Eset e un falso positivo fortemente voluto secondo altri =); A questo si è aggiunto il blocco dei siti inerenti il TNod e tutti quelli che pubblicano arbitrariamente licenze per i prodotti della Eset (Nod32 compreso ovviamente).

La soluzione migliore, sbrigativa e definitiva a quanto accennato, resta l’antivirus stesso; Difatti dalla configurazione avanzata del Nod32 è possibile eludere tutti questi controlli, tramite le esclusioni (immagine sotto) che consentono di escludere file e cartelle dalla scansione (anche quella real-time) e tramite gli elenchi indirizzi/maschere URLsi possono specificare le regole ai siti per i quali

consentire l’accesso per escluderli dal controllo (immagine giù). Per facilitare le operazioni e rendere tutto ancora più facile, ho configurato Nod32 e ho utilizzato l’opzione “Importa ed esporta impostazioni…” per avere un file preconfigurato in formato .xml, che non aspetta altro di essere importato dalla omonima opzione.

L’importazione della configurazione è molto semplice. Nella finestra principale del programma, fai clic su Configurazione > Importa ed esporta impostazioni… quindi seleziona l’opzione Importa impostazioni. Inserisci il percorso del file di configurazione o fai clic sul pulsante per ricercare il file di configurazione che desideri importare (immagine sotto).

Ho fatto lo stesso ma con qualche passaggio in più per il TNod; L’ho configurato e ho creato una lista di server personali per scaricare le licenze e ho quindi esportato dal registro di Windows le chiavi interessate e per importarle correttamente basterà un semplice doppio clic del mouse sul file “Impostazioni TNod.reg“.

Il TNod ho scelto di configurarlo così:

  • Parte all’avvio di Windows visibile sulla system tray.
  • Inserisce sempre la prima licenza valida.
  • Cerca licenze trial e di valutazione ma le evita se troppo brevi.
  • Controlla 15 licenze per ogni server iniziando dalla lista personale.
  • Verifica che il TNod sia aggiornato all’ultimo rilascio.

NB: Se non riesci a scaricare il TNod disattiva momentaneamente il Filtro SmartScreen di IE. Se possiedi una versione precedente di Nod32 installata nel sistema, non è necessario procedere alla disinstallazione, perché tale operazione verrà eseguita automaticamente dalla nuova release.

Dunque i passaggi da eseguire per avere Nod32 gratis e completo sono i seguenti:

  1. Scarica l’ultima versione a 32bit da qui o a 64bit da qui.
  2. Installa l’antivirus e importa il file di configurazione (agg. 12.03.2014).
  3. Scarica e installa TNod da qui (o da qui) senza avviarlo e importa la configurazione (agg. 11.03.2014).
  4. Avvia TNod User & Password Finder per scaricare la licenza.
  5. Aggiorna Nod32 o aspetta che si aggiorni automaticamente.

NB: a fine installazione ti verrà chiesto di attivare Nod32: scegli l’opzione ”Attiva in seguito“. Subito dopo il passaggio 2 disattiva temporaneamente l’antivirus, altrimenti quest’ultimo impedirà al TNod di essere scaricato e installato; Per evitarlo clicca col tasto destro del mouse sull’icona a forma di occhio del Nod32 accanto l’orologio di sistema e scegli la voce ”Disattiva temporaneamente la protezione” (immagine a lato).

- Impossibile installare Nod32 ed errore 2878

L’errore 2878 è dovuto quasi sempre alla mal riuscita disinstallazione di qualche precedente antivirus, che magari ha sì completato la propria rimozione, senza tuttavia rimuovere del tutto qualche chiave di registro e/o qualche driver di sistema. Cerca su Google l’ultility di rimozione per il tuo precedente antivirus con queste specifiche parole chiave: “Nome del tuo antivirus + la parola removal tool” e dirigiti preferibilmente sui siti ufficiali, dal momento che quasi tutti i produttori di antivirus offrono queste utility, oppure consulta la lista completa con gli strumenti di rimozione per tutti i comuni software antivirus.

Se installando Nod32 ricevi ancora l’errore 2878 o per qualche altra ragione l’installazione non va a buon fine e viene interrotta, controlla che il servizio BFE (Base Filtering Engine) sia impostato su automatico e che sia avviato; Oppure scarica questo tool per la rimozione dei prodotti Eset ed eseguilo in modalità provvisoria (F8 all’avvio del sistema operativo); Riavviato il computer esegui questa utility e clicca Y (yes) per procedere al riavvio e una volta tornato sul desktop ancora Y (yes) alla finestra che ti si presenterà per effettuare l’ultimo riavvio del PC. Installa l’antivirus. Se riscontri ulteriori problemi il tuo computer potrebbe essere stato infettato da qualche rootkit.

- Errore nell’inizializzazione dello scanner antivirus.

Questo problema può verificarsi all’avvio del sistema operativo; Quando accade la maggior parte dei moduli di Eset Nod32 non funzionerà correttamente. Per porre rimedio è sufficiente riavviare il computer oppure aggiornare le firme antivirali in modalità manuale o automatica.

- Problemi con il TNod

Se il TNod si rifiuta di scaricare una licenza e riporta l’errore “Licenza valida non trovata. Per favore riprova più tardi…” o il messaggio “Errore mentre si cerca di scaricare una licenza…”, scarica questo file e importa il file di registro di Windows con un semplice doppio click del mouse dopo averlo estratto dall’archivio zip. Infine se viene individuata una nuova versione provvedi immediatamente a riscaricarla dal link diretto riportato in questo articolo. I files di configurazione del Nod32 e del TNod sono costantemente aggiornati. Se in futuro dovessero presentarsi problemi di licenza, ricollegati nuovamente a questa pagina e riscaricali; A tale scopo puoi controllare le date di aggiornamento accanto ai rispettivi link di download riportati su. Segnala eventuali siti bloccati da aggiungere alle esclusioni o siti dai quali “attingere” nuove licenze.

- Soluzione all’erroreXML parsing error: ‘syntax error’ at line 1”

Può accadere che il TNod riporti l’errore in oggetto; Scarica l’eseguibile principale del TNod da QUI e sovrascrivi quando richiesto. Il percorso di estrazione in genere è “C:\Program Files\ESET\TNod User & Password Finder”.

- Metodo Offline: aggiornare Nod32 5.x, 6.x, 7.x, da cartella, manualmente, senza alcuna connessione.

Per prima cosa procurati le definizioni antivirus ricercandole su Google con i termini “NOD32 Offline Update” e imposta in Strumenti di ricerca il filtro “ultima settimana”. Estrai il contenuto in C:\Nod32Offline. Apri la schermata principale di Nod32 e premi il tasto F5 per accedere alla Configurazione avanzata. Fai clic su Aggiorna> Impostazioni; Il profilo di aggiornamento attualmente in uso viene visualizzato nel menu a discesa Profilo selezionato. Crea un nuovo profilo facendo clic su Profili…> Aggiungi…> e immetti il nome che preferisci (per esempio Nod32Offline), quindi OK, lo selezioni e ancora OK.

Per impostazione predefinita, il menu a discesa Server di aggiornamento è impostato su Scegli automaticamente e cosa strana, l’opzione è completamente oscurata e non selezionabile (foto su) e addirittura non presente nelle ultime versioni dell’antivirus. Per porre rimedio riavvia il sistema in Modalità Provvisoria (F8 all’avvio del PC) e da Start> Esegui o WIN+R> digita regedit; Posizionati sulla chiave di registro “HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\ESET\ESET Security\CurrentVersion\Info” e attribuisci al valore DWORD “PackageFeatures” valore 20, oppure estrai da questo archivio il file di registro ed importa i dati contenuti in esso con un veloce doppio click del mouse. Una volta riavviato il pc avrai libero accesso al menu a discesa Server di aggiornamento (foto sotto);

Clicca quindi a lato sul pulsante Modifica… e nel campo “Server di aggiornamento” incolla il percorso alle definizioni C:\Nod32Offline e clicca su Aggiungi.; Clicca infine su OK e ancora su OK. Aggiorna Nod32.

- Come rimuovere la password di Nod32 e prodotti Eset.

Guarda il video tutorial

Per garantire la massima sicurezza del sistema i parametri di impostazione di ESET NOD32 Antivirus possono essere protetti con password e non è possibile modificarli e neppure disinstallare il prodotto, perchè viene richiesta una password valida per continuare. Esistono 2 metodi per poterla facilmente eliminare, ma non recuperare:

  1. Riavviando il PC in modalità provvisoria e usando “Regedit“.
  2. Utilizzando 2 piccole utility senza riavviare neppure il PC.

1. Per prima cosa riavvia il sistema in Modalità Provvisoria (F8 all’avvio del PC) e da Start> Esegui o WIN+R> digita regedit; Recati alla chiave di registro “HKEY_LOCAL_MACHINE\ SOFTWARE\ ESET\ ESET Security\ CurrentVersion\ Info” e sulla parte destra elimina il valore “PackageID“. Riavvia il sistema normalmente.

2. Rispetto al precedente metodo di sblocco, il seguente è senza ombra di dubbio più pratico, sicuro e consigliato. Eset Password Unlock Tool (unlock.exe) è un programmino ufficiale che consente di ricavare l’ID univoco attraverso il quale il reparto di supporto Tecnico della Eset, invia ai richiedenti il relativo codice di sblocco per resettare la password dimenticata; Eset Password Unlock Code chiamato anche NOD bypass, ti consente invece di generare in tempo reale tale codice con l’evidente vantaggio di non dover inviare l’ID al centro assistenza Eset.

Grazie per il voto
Ti è piaciuto questo articolo? Lo ritieni valido? Ti è stato utile?
  • MOLTO
  • SI DAI...
  • ASSAI
  • IL GIUSTO
  • NO...
  • POCO
Ulteriori articoli scelti per te:

229 risposte a Nod32 Gratis e Completo

  • Ciao Marco: te voglio chiedere cortesemente ,se io usando eset smart security 7 usando la stessa procedura di attivazione che sta andando alla grande ce qualche problema se vado attivare la protezione di mio account facebook ?cioe eset me lo permette senza compromettere tutto, grazie.

    • Ciao Adriano. Non mi è chiaro a quale protezione Facebook alludi, forse a ESET Social Media Scanner? Ad ogni modo seguendo questo metodo per l’attivazione non dovresti riscontrare alcun problema. Aggiornami e saluti =)

      • Ciao Marco e grazie , era proprio questo ma io volevo essere certo perché lo sto usando su notebook hp Windows 8.1 update 1 e finalmente sto Windows sembra che va, forse lo faro e poi sai se va in conflitto con malwarebytes anti malware premium ultimo di recente perché attivando la protezione web di quest ultimo mi risulta dei casini dicendomi che forse e colpa di firewall che blocca browser Explorer allora avvolte lo uso solo per scansionare pc.Saluti.

        • Bentornato Adriano. Non è mai un vantaggio far convivere 2 antivirus. Ti consiglio di disabilitare la protezione real-time di Malwarebytes ed utilizzare esclusivamente Eset Smart Security, una suite comunque completa anche se un tantino avida di risorse (rispetto al solo Nod32).

          A mio avviso Malwarebytes è più adatto alla “cura” che alla “prevenzione” e non potrà mai sostituire un antivirus innovativo e potente come quello sviluppato dalla Eset. Saluti.

  • Niente da fare ho provato a scaricare le licenze ma mi dice che il programma ha smesso di funzionare. Ho disinstallato eset, cancellato ogni file da modalità provvisoria, rifatta tutta la procedura, ma tnod non mi trova le licenze

  • Salve, all ‘inizio mi funzionava bene, ma adesso dopo un po’ di giorni che mi diceva che tnod non riusciva a trovare una licenza, mi è scaduto nod. ho riprovato a riscaricare la configurazione del tnod ma nulla, non trova la licenza. Questo mi succede con windows 8, mentre con il 7 va benissimo. Grazie

    • Ciao Carmelo. Questo accade perché hai permesso che la licenza scadesse e il Nod32 a questo punto consente il rinnovo della stessa soltanto se immessa in maniera manuale. Per risolvere fai come da suggerimento all’utente Eugenio (proprio il commento sotto al tuo – la mia seconda risposta). Saluti.

  • ciao! ho un problemino, non so dove mettere il file Configurazione Nod32 per TNod.xml, lo metto nella cartella dell’antivirus ma mi chiede l’autorizzazione, se lo apro, mi apre il browser e non c’è scritto niente, come fare?

    • Ciao Eugenio. Verso metà articolo scrivo: “L’importazione della configurazione è molto semplice. Nella finestra principale di Nod32 fai clic su Configurazione > Importa ed esporta impostazioni… quindi seleziona l’opzione Importa impostazioni. Fai clic sul pulsante per ricercare il file di configurazione .xml che desideri importare. Saluti.

      • si grazie, ho già trovato, però ho trovato anche un’altro problema, quando si esegue l’aggiornamento database delle firme, mi da errore, tip che aggiornamento del database è terminato con un errore (nome utente e/o password non validi) poi mi si apre la finestrina con appunto il mio nome utente e password che mi sono “state fornite” però poi si ripete e non si aggiorna

  • Ciao. Senti. Io vorrei sapere due cose. Ho la versione 7 installata e ho scaricato tutti i lonk dei tuoi 5 passaggi. Mi sfugge però come fare a importare il file di configurazione, non di ESET, bensì del TNOD. Dopodiché vorrei sapere come fare a capire quando la licenza non scadrà più? Grazie!

    • Ciao Aleandro. Puoi importare la configurazione del TNod con un semplice doppio click del mouse sul file di registro “Impostazioni TNod.reg” contenuto all’interno dell’archivio “Impostazioni TNod.zip” meglio dopo aver installato l’utility stessa. Per la scadenza della licenza non preoccuparti perché verrà rinnovata automaticamente ad ogni avvio del computer. Saluti.

      Ps: dalla schermata principale del Nod32 sulla scheda Home e Guida e supporto tecnico, è sempre possibile controllare l’indicazione precisa sulla validità della licenza temporanea in uso.

      • Ok! Ho fatto come hai detto ma mi dice che ora, dalla versione originale che avevo è passato alla versione in prova (il TNOD mi ha scaricato tra le tante, alcune chiavi TRIAL), dopodicheè ho rieffettuato l’aggiornamento di ESET, ma non cambia nulla!

        • Ho già discusso questo aspetto nei commenti un’infinità di volte. Il fatto che ora Nod32 sia in versione di prova è dovuto al tipo di licenza in uso; Che sia annuale, di valutazione o di prova ha poco rilevanza: in tutte e 3 le circostanze l’antivirus risulterà comunque attivo e in modalità “Protezione massima” e questo.. è quello che conta. Saluti.

  • Ciao! Scusa l’ignoranza, ma…io avevo già ESET NOD32 7 installato. Ho poi scaricato tutti i file necessari dai tuoi 5 passaggi elencati. Mi sfugge una cosa però…come devo fare a importare il file di configurazione del TNOD nel TNOD (una volta installato ma non avviato)? E poi come faccio a capire quando la licenza non mi scadrà più? Grazie mille!

  • Ciao, non riesco a trovare il passaggio “elenchi indirizzi \maschere URL, dove si trova? Grazie

    • Ciao Serena. Ti basta importare il file di configurazione come spiegato in articolo per evitare di immettere gli indirizzi manualmente. Comunque se vuoi faticare fai così: schermata principale di Nod32 e premi F5, quindi seleziona ed espandi la voce> Web ed e-mail> e Gestione indirizzo URL. Saluti.

  • Ciao Marco, ho acquistato una licenza nod ho user e pass, quando la vado ad istallare sul secondo portatile mi dice user o pass non corretti. Puoi aiutarmi o dovevo comprare una licenza doppia o tripla? Grazie
    Valerio

    • Ciao Valerio. Segui i 5 passaggi per attivare Nod32 e vedrai che risolvi; Subito dopo immetti manualmente i dati della tua licenza. In passato mi era già capitato che un cliente in possesso di regolare licenza non riuscisse ad attivare il prodotto; In seguito ho risolto come da suggerimento. Sapresti indicarmi per caso il codice di l’errore che esce a video per un eventuale arricchimento dell’articolo? Saluti.

  • Ciao Marco, ho appena terminato tutte le procedure per rendere sempre attivo nod32 ed è andato tutto per il verso giusto. Ti ringrazio di vero cuore.

  • Ciao Marco, utilizzo nod32 versione 4 e ho il Fix 3.3 che blocca il periodo di prova sempre a 31 giorni. Lo uso ormai da anni e non mi ha mai dato problemi, gli aggiornamenti sono sempre regolari. Adesso posso utilizzare il Fix anche per la versione 7? Ho fatto la prova su un netbook, gli aggiornamenti procedono regolarmente solo che rimane un avviso permamente nella home del nod: “prodotto non attivato la protezione massima non è garantita”. Come devo considerare questo avviso?

    • Ciao Gian. Lascia perdere il fix. Procedi pure come da articolo; Disattiva Nod32 e installa il TNod. Importa le configurazioni per i due programmi come spiegato, avvia lo scaricamento della licenza e il gioco è fatto. Saluti.

      • Ciao Marco grazie per l’attenzione. Farò senz’altro come dici, solo che ero curioso di capire in che modo la “non attivazione” potesse insidiare la sicurezza del pc. Se gli aggiornamenti avvengono senza problemi, sono questi quelli che contano o sbaglio? Anche le scansioni funzionano. Insomma un prodotto non attivato ma che funziona come uno attivato? Mah..

        • Per ricevere gli aggiornamenti del database delle firme antivirali, è necessario attivare il prodotto di protezione ESET e comunque nel caso in cui venga rilevata una minaccia, quest’ultima potrebbe non essere eliminata automaticamente.

          Gli aggiornamenti avvengono regolarmente fin quando non scade il periodo di prova, dopodiché è necessario attivare il prodotto; In questo consiste la differenza e nel tuo caso l’avviso che citi è probabilmente dovuto a una non completa compatibilità del fix con l’ultima versione di Nod32. Saluti.

          • Marco, io sul netobook col Fix 3.3 ricevo tutti gli aggiornamenti regolarmente e mi rileva le minacce. Insomma va normalmente. Questo nonostante il prodotto figuri “non attivato”. Quindi deduco che anche Il Fix svolga il suo lavoro

            • Certo Gian. Succede che tutto funzioni regolarmente proprio perché hai utilizzato il fix, altrimenti accadrebbe quello che ti ho scritto prima. Con il metodo del TNod il prodotto risulta invece regolarmente attivato. Saluti.

  • Ciao solo una domanda, quando faccio il controllo antivirus, anche se ho importato le impostazioni mi considera il tnod un viru e lo elimina. come si può ovviare?

  • grazie mille! ho seguito alla lettera tutti i passaggi e non ho avuto problemi! però ora non ho più le icone, tutti i file e le cartelle hanno un unica icona come se fossero file impossibili d’aprire! come potrei risolvere quest’inconveniente? grazie in anticipo

  • problema risolto..grazie mille Marco sei stato gentilissimo oltre che bravissimo…complimenti…grazie e ciao

  • Ciao Marco..ho un problema con il procedimento..ti spiego,innanzitutto io non sono brava con il computer ma vedendo il tuo articolo sulla licenza ho detto ce la posso fare..e infatti ci ero riuscita,solo che fatte tutte le operazioni la licenza è rimasta quella di prova e ora è scaduta..ho provato a ripetere il procedimento disistallando tutto e scaricando di nuovo tutto,ma quando scarico tnod e provo ad estrarlo con win zip mi dà un errore e nn lo estrae..purtroppo la finestrella dell’errore è in inglese e nn saprei cosa dice…cosa posso fare?
    grazie

    • Ciao Giorgia. Disattiva momentaneamente l’antivirus e reinstalla TNod. Attiva l’antivirus ed esegui il TNod. Tutto qua. Non curarti troppo della licenza, sia essa in prova che no, l’importante che Nod32 sia attivo (e lo è) e che sia aggiornato. L’errore del TNod è dovuto certamente all’antivirus o a Windows Defender che bloccano l’esecuzione del software.

      Disattivali per il tempo necessario all’installazione come detto all’inizio. Se il TNod non riesce ad inserire una licenza o se la validità della stessa scade, puoi riavviarlo tutte le volte che vuoi dal link posto sul desktop, difatti non è necessario rimuoverlo e reinstallarlo. Saluti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Privacy Policy