assistenza remota informatica
  
  
  

In un recente post ho spiegato come salvare e scaricare le versioni complete dei giochi Big Fish, citando tra i maggiori produttori di mini game in italiano, anche la famosa casa PopCap Games; Ebbene oggi voglio illustrare dettagliatamente un metodo facile, veloce ed efficace per rimuovere il limite di tempo dei fatidici 60 minuti a tutti i giochi PopCap, senza far uso di alcun crack, serial, patch, keygen, attivatore o fix. Qualche info in più prima di iniziare; A differenza degli altri produttori che utilizzano metodi di download e installazione alternativi, la PopCap concede ancora la possibilità di scaricare i propri games nel formato setup completo e questo risulta vantaggioso soprattutto per gli utenti che desiderano installare i giochi su più computer, senza doverli ogni volta riscaricare dalle singole postazioni.

E’ addirittura possibile estrarre il contenuto di questi setup senza avviare l’installazione, utilizzando il piccolo e potente software 7Zip, con l’evidente vantaggio di poter estrarre qualunque gioco anche su una pendrive, rendendolo di fatto stand-alone. Un consiglio: nonostante la procedura per eliminare ogni limite sia di estrema facilità, ti invito a visualizzare il seguente screencast per comprendere al meglio i passaggi da eseguire.

Guarda il video tutorial

Durante la spiegazione che seguirà e nel video tutorial, farò riferimento a uno dei giochi più famosi di casa PopCap, ovvero “Piante contro Zombie” versione 1.2.0.1093 e illustrerò la procedura per renderlo completo, senza alcuna limitazione. Ma passiamo all’oggetto della nostra lettura; Una volta scaricato e installato il gioco di tuo interesse, recati nella directory principale di quest’ultimo (tasto destro del mouse sull’icona del gioco e scegli “Apri percorso file”) e imposta la visualizzazione di file e cartelle nascosti dal menu Strumenti> Opzioni cartella…> scheda “Visualizzazione” e in “Impostazioni avanzate” fai clic su “Visualizza cartelle, file e unità nascosti” e su OK. Un suggerimento: se non riesci a trovare la voce Strumenti, clicca in alto a sinistra su “Organizza“, poi “Layout” e infine su “Barra dei menu.

Crackare Piante contro Zombi

Come craccare un gioco PopCap

Avviando il gioco si presenta la nag screen di registrazione con il conteggio dei 60 minuti di prova, il solito time trial (immagine sopra). Clicca sul pulsante “Gioca demo” per avviare il game e ritorna al desktop premendo il tasto Windows . Questo ultimo passaggio è di fondamentale importanza; Infatti se esci dal gioco e torni al desktop, non vedi l’eseguibile nascosto privo di ogni protezione, che appare invece magicamente visibile, nella directory principale di Piante contro Zombi, effettuando tale operazione.

Il nome di questo prezioso eseguibile è sempre “popcapgame1.exe” e assume spesso icona generica e risulta impossibile da copiare, poichè tenuto in uso e “guardato a vista” dall’eseguibile principale (in questo caso “PlantsVsZombies.exe“) che come hai poc’anzi appreso, nasconde il file “popcapgame1.exe“, lo protegge e lo elimina immediatamente non appena chiudi regolarmente il gioco; Ecco svelato il motivo di quell’indispensabile passaggio.

Dunque, per aggirare l’ostacolo fai così:

  1. Termina dal Task Manager il processo principale “PlantsVsZombies.exe“.
  2. Chiudi il gioco perchè nonostante il passo 1 è ancora perfettamente in funzione.
  3. Elimina il file “PlantsVsZombies.exe“.
  4. Rimuovi l’attributo “nascosto” dal file “popcapgame1.exe
  5. Rinomina quest’ultimo “PlantsVsZombies.exe“.

A questo punto Piante contro Zombi è passato dalla versione Trial a quella Completa, senza aver utilizzato alcun crack. Il metodo proposto è ovviamente valido per tutti i giochi di casa PopCap o almeno finchè il produttore non deciderà di modificare il metodo di protezione (?) dei suoi avvincenti giochi.

NB: Ricordati che scaduti i 60 minuti di prova, non potrai più utilizzare questa procedura, sebbene potrai ancora ovviare a questo impedimento partendo lo stesso gioco su un altro computer per ricavare l’eseguibile sprotetto, oggetto di questa discussione, presente nella directory di installazione del game o a volte in “C:\ProgramData\PopCap Games\NOME DEL GIOCO” per sistemi a 64bit.

Possibili errori all’avvio dei giochi PopCap

Se avviando un gioco qualsiasi ti si presenta schermata nera a video o/e l’errore “BASS_ChannelSetAttributes function not found in bass.dll“, avvia l’eseguibile principale in Modalità di Compatibilità per Windows XP (Service Pack 3).

Aggiornamento

A gennaio 2014 la PopCap ha deciso di apportare sostanziali cambiamenti al proprio sito web e io aggiungerei decisamente in peggio, sia dal punto di vista grafico che pratico. Il secondo aspetto è quello che ci interessa di più, dal momento che tutti i giochi non vengono più concessi con il setup completo di prova per 30 o 60 minuti e addirittura senza alcun download diretto. Difatti tutti i link per lo scaricamento puntano ora al sito Origin.com ed è necessario procedere all’acquisto dei titoli per poter testare i giochi; Ne deduco siano cambiate anche le protezioni. Ho scoperto tuttavia che i precedenti setup completi sono rimasti sui server di casa PopCap. Come fare dunque a individuarli se non sono più referenziati in nessuna pagina? Ebbene ho preso come punto di riferimento il link completo al download di Piante Contro Zombi (presente da tempo in questo articolo) e mi è bastato analizzarlo per dedurre con esattezza tutti gli altri.

Esempi pratici

Ricapitolando il link principale è sempre lo stesso, ovvero http://static-www.ec.popcap.com/binaries/popcap_downloads/ a cui va aggiunto il titolo del gioco rispettando il maiuscolo per ogni parola, il termine Setup o Deluxe, il trattino d’unione (), la dicitura it e l’estensione (.exe), anche se in taluni casi per alcuni games non è sufficiente seguire questa logica; Comunque il più delle volte basta qualche tentativo e un po’ di intuito. L’unico punto di domanda resta la data di permanenza di questi setup su tali server.

Ulteriori aggiornamenti

La pagina che punta attualmente a tutti i download PopCap offre lo scaricamento dei titoli attraverso il sito Pogo.com. Queste versioni dei minigames sono giocabili per 60 minuti e vengono installati nel sistema attraverso il relativo Game Manager. Anche per questi titoli vi è la possibilità di salvare i relativi setup durante il download dalla cartella:

  • “C:\Users\NOME UTENTE\AppData\Local\temp\PogoDGC\Downloads”

Una volta terminata l’installazione, per eliminare invece ogni limite di tempo e procurarsi il crack,  è sufficiente rinominare l’estensione del file “nome del gioco.ifn” presente nella cartella principale (il percorso in genere è C:\Games\Pogo\TITOLO GIOCO), in “nome del gioco.exe” come riportato in questo esempio e avviare il titolo da questo eseguibile anziché dal link posto sul desktop. NB: durante il procedimento (da Strumenti> Opzioni cartella…), ricordati di attivare l’opzione “Visualizza cartelle, file e unità nascosti” e togliere la spunta a “Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti”.

Hai gradito questo post? Lo ritieni valido? Ti è stato utile?
  • MOLTO
  • SI DAI
  • CERTO
  • IN PARTE
  • NO
  • POCO
Ecco altri interessanti articoli scelti per te:


33 risposte a Giochi PopCap Gratis e Completi

  • Ciao
    Hai qualche dritta per aprire il gioco “http://downloads.popcap.com/www/popcap_downloads/MysteryPICounterfeitCoveSetup_20111208.exe“?
    Con gli altri giochi del sito funziona la sostituzione dell’exe principale con il popcapgame1, ma con questo no.

    • Ciao Carlo. Su Windows 10 64 bit il gioco Mystery P.I. – The Curious Case of Counterfeit Cove non si avvia e non visualizza alcun errore e quindi al momento non posso fornirti una risposta esaustiva, ma ho in mente un’idea. Seguimi.

      Intanto cosa intendi precisamente quando scrivi che la soluzione proposta non funziona? Una volta avviato il gioco e tornato sul desktop (senza aver chiuso l’app), nella directory principale del game è presente l’eseguibile “popcapgame1.exe“? Se così non fosse, dovresti dare un’occhiata nel seguente percorso: “C:\ProgramData\PopCap Games\NOME DEL GIOCO”.

      Per risolvere il problema del mancato avvio e rendere il gioco completo ho fatto così:

      • Ho seguito le istruzioni presenti a fine articolo
      • Ho scaricato il gioco dal sito della Pogo
      • Ho rinominato il file “MysteryPINewEngland.ifn” in “MysteryPINewEngland.exe
      • Ho sovrascritto l’eseguibile della PopCap con quest’ultimo

      Per facilitarti il compito ho postato il file online e puoi agevolmente scaricare il crack ottenuto cliccando qui. Saluti 😉

      • L’esegibile postato, così com’è, richiede la modalità di conpatibilità XP (avviando il gioco appare l’errore “BASS_ChannelSetAttributes function not found in bass.dll“)
        Io uso Win 7. Ho risolto scaricando il gioco direttamente dalla Pogo, Ho rinominato il file “MysteryPINewEngland.ifn” in “MysteryPINewEngland.exe, e ho disinstallato iWin.
        Funziona tutto perfettamente con i soli files della directory. Messi in un file RAR autoestaente è il massimo.
        ti ringrazio per tutto, ciao alla prossima.

        • Ben fatto! Grazie a te Carlo per aver riportato l’esito. Buon weekend! 😛

          • Ho dimenticato di dirti che iil gioco non costruisce l’eseguibile popcapgame1.exe. Io uso Everything che ricerca file in tutti gli har disk, normalmente lo trova a botto dovunque sia, e quindi se non lo trova significa che proprio non c’è. Ciao

            • Carlo dai dettagli che fornisci è lecito pensare che il gioco implementi una protezione differente; Il link di scaricamento punta infatti a un server diverso rispetto a quelli riportati come esempio pratico a fine articolo. Saluti 🙂

  • Salve
    ho provato a scaricare un gioco da Pogo e dopo la conversione da inf a exe, come hai suggerito nell’articolo, funziona tutto perfettamente e non viene usato il programma iWin di Pogo. Ho trovato invece problemi nel tentare di otttenere un file setup stand alone. La directory PogoDGC non viene costruita (appare solo nel registro ed è sempre vuota). Riesco invece a ricavare il file del gioco scaricato dal manager di Pogo (terminando il processo esattamente dopo che ha completato il downloader. Il file ha un nome in codice (es. 7971474209138346223.exe) ed è scaricato nella dir. “C:\Users\NOME UTENTE\AppData\Local\GamesManager\00000002\Downloads”. L’intallazione richiede comunque la presenza di iWin in esecuzione. E’ possibile ottenere il gioco installabile stand alone? io uso windows 7 a 32 bit
    Grazie

    • Ciao Renato. In questi casi non conviene complicarsi la vita, infatti per i mini-giochi della casa produttrice Pogo, conviene zippare la directory di ogni game per ritrovarti il “setup” completo portable. Con WinRar puoi addirittura creare un auto-estraente completo di scorciatoie. Saluti =)

      • Ciao Marco
        Ti ringrazio per la risposta fulminea.
        In verità avevo pensato anch’io allo WinRAR autoestraente, ma ero in dubbio se tutti i file del game sono nella dir di installazione, o se ve ne sono alcuni in altri posti tipo programData, AppData etc; poi sarebbe anche interessante sapere se fa modifiche al registro. Se mi dai ragguagli su questo te ne sarei grato. Grazie

        • Bentornato Renato. Quasi tutti i mini-game, siano essi della BigFish, Zylom, PopCap, Pogo e via dicendo, sono di fatto stand-alone, quindi è necessaria unicamente la directory principale del gioco per renderlo difatti portabile;

          L’unico accorgimento (dopo aver migrato la cartella), consiste nell’avviare il game dall’eseguibile principale, in quanto i link originali posti sul desktop e nel menu programmi, sono sempre gestiti dal Game Manager e non puntano mai all’exe del gioco stesso.

          In genere nella variabile d’ambiente %TEMP% vengono memorizzati i file necessari all’installazione e in quella del profilo utente %APPDATA%, vengono esclusivamente memorizzati i progressi e i salvataggi dei games (i nomi delle cartelle variano da gioco a gioco), eventualmente esportabili con un semplice copia e incolla. Inoltre in base al tipo di protezione utilizzato dagli sviluppatori, sul registro di Windows vengono conservate diverse informazioni (sull’attivazione per esempio), che tuttavia non risultano indispensabili e non precludono il corretto funzionamento del gioco in caso di “spostamento” su altri computer.

          Nello specifico, nel percorso “AppData\Local\Temp” puoi individuare diversi file di log, ma il più interessante è quello chiamato “gm.log“, che contiene preziose informazioni riguardo tutto il processo di scaricamento, installazione e attivazione dei giochi da parte del Game Manager di Pogo.

          Per tenere il tuo PC pulito e per altre ragioni, ti consiglio l’uso di Sandboxie se il tuo intento è soprattutto quello di ottenere il setup completo dei giochi.

          E’ possibile studiare e ottenere più dettagli su quanto detto e carpire maggiori informazioni tecniche, usando specifici software di “monitoraggio” come Filemon, Regmon, RegFromApp e tante altre. A questo indirizzo ne puoi trovare alcuni. Saluti e alla prossima 😉

      • effettivamente credo che sia tutto nella dir di istallazione. Ci sono anche file inutili di pogo che vengono utilizzati se non si sprotegge e io li ho cancellati. Tutto provato su altro computer.

  • BookWorm si arresta nel momento in cui premo sul tasto windows

    • Giovanni è un problema noto di compatibilità con le ultime versioni di Windows. Il gioco è troppo datato, tuttavia se non tocchi il tasto Bandierina (difatti per giocare non è necessario) tutto procede regolarmente. Saluti.

      Un consiglio: per avere un game-play più fluido, fai tasto destro del mouse sull’icona del gioco e dalle opzioni di compatibilità spunta la casella “Esegui in risoluzione 640 x 480“.

  • con peggle i non funziona

  • Il metodo ad oggi 27 marzo 2014 funziona ancora, però consiglio qualcuno di scaricarsi tutti gli installer ora finchè il materiale sul server c’è: la Popcap a quanto ho capito è stata acquistata dalla Electronic Arts (guardacaso Peggle 2 è uscito solo per xbox360). Quindi ora i giochi Popcap saranno acquistabili solo su Origin, che è la piattaforma di e-commerce che usa EA.

    @marco barillà: purtroppo noto, che almeno per alcuni giochi, sul server indicato di Popcap le versioni italiane non sono aggiornate quanto quelle inglesi, peccato ma fa niente.

    • Ciao Meelow. Hai dato un pratico consiglio e hai fornito ulteriori utili dettagli; E’ giusto asserire che le versioni dei giochi in italiano non sono aggiornate come quelle in lingua inglese, ma è pur vero che sul sito della Bigfish è possibile reperire tutti (o quasi) i titoli del distributore PopCap nella nostra lingua. Saluti =)

      • verificato su tuo suggerimento sul sito Bigfish, che tra l’altro già conoscevo, le versioni italiane sono identiche a quelle del server Popcap (digital rights management differente a parte), quindi ne deduco che siano effettivamente le build più recenti esistenti in lingua italiana. I giochi Popcap ci sono anche su Steam però ancora lì devo indagare 🙂

        • Esistono parecchi siti di mini-games; I più rinomati sono PopCap, Zylom, Alawar, Gamehouse, Pogo.com, Bigfish (il più completo), Trygames e come citato da te Steam.

          I titoli sono per tutti identici, cambiano le modalità di scaricamento, il linguaggio dei giochi e infine l’aspetto più importante: il tipo di protezione scelto dai distributori (quasi sempre violabile/violato). Saluti ^^

  • non va più 🙁 si potrebbe ovviare diversamente???

    • Ciao Fabio. Che intendi con non va più? Alludi al metodo per sproteggere i giochi non più valido? Al momento a me non risulta. Sii più preciso per favore. Saluti.

      • esattamente… ho eseguito la procedura mostrata nel video… ma nel momento in cui cerco il file popcapgame1 non si trova nella cartella dove ho installato il gioco ma in un’altra cartella scoperto tramite task manager, ho effettuato la medesima procedura ma alla chiusura del gioco, tale file, scompare

        • Mi dici il nome del gioco che eseguo una verifica?

          • Errore mio… avevo aperto 2 plants vs zombies, e ne avevo chiuso solo 1, in ogni caso la procedura è sempre valida ma con la sola differenza che il file popcapgame1 si trova in una cartella diversa (almeno sul mio pc) reperibile tale file da task manager, cliccando col tasto destro su “popcapgame1” ed APRI PERCORSO FILE,
            Se vuoi verificare tu stesso il gioco è PIANTE CONTRO ZOMBI versione 1.2.0.1093 scaricata direttamente dal sito POPCAP.COM

            • Bene, mi sembrava strano che il metodo non funzionasse più. In articolo preciso che su alcuni sistemi operativi, specie se a 64 bit, il percorso al file “popcapgame1.exe” a volte è “C:\ProgramData\PopCap Games\NOME DEL GIOCO”; Puoi darmene conferma o indicarmi quello corretto? Grazie.

            • Si confermo tutto, mi scuso per il trambusto creato, grazie ancora

            • Ma figurati Fabio 🙂 Evidentemente ti sei attenuto solo al video tutorial e hai tralasciato l’articolo, dove tra l’altro indicavo pure la versione di Piante contro Zombie che corrisponde a quella segnalata da te. Ciao e di nulla =)

  • e poco che uso il pc non so come scaricare i giochi big fish x i miei bimbi mi puoi dare una dritta piu piano da spiegare come fare

    • Ciao Antonio. Per i giochi di casa Big Fish la procedura di attivazione è differente. Ti consiglio di scaricarli dalla PopCap e di registrarli così come illustrato in questo articolo (guarda il video tutorial se non l’hai ancora fatto).

      Un game idoneo per i bimbi (ma non solo) è Peggle Nights. Clicca sul link per scaricarlo. Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *