assistenza remota informatica
  
  
  

mare

A volte credo non mi basterebbe un secolo continuo di sonno,
per cancellare d’un solo colpo la maledetta sensazione
di aver dormito sempre troppo poco.
 
Sto ancora sbadigliando.
Ho fatto colazione poco fa (e avrei dovuto pranzare)
e per me la mattina comincia adesso.
 
Sarei dovuto andare al lavoro, ma il pensiero dello stesso,
mi è balenato per un solo attimo e con grande maestrìa (non ne vado fiero)
l’ho accantonato in qualche angolo sperduto
e poco frequentato della mia mente (malata?).
 
Mentre “dipingo” il blog,
gli sbadigli accompagnano disgraziatamente e Continua a leggere

C’è chi si sente solo a questa ora, c’è chi preferisce dormire,
chi sceglie di rimanere invisibile (alludo a Messenger)
e c’è anche chi non ha scelta, chi non può scegliere… e scrive!
 
Oh, che adorabile costrizione!
 
Farlo durante la notte poi, è qualcosa di spettacoloso, che vale più di un riposo.
Tutti dormono, e volenti o nolenti, consapevoli o inconsapevoli… tutti sognano.
E’ come se i vostri sogni, le vostre visioni, i vostri desideri più reconditi,
aleggiassero nell’aria, rendendola magica, incantata, fatata, Continua a leggere