assistenza remota informatica
  
  
  


screencast

In un recente post ho spiegato come salvare e scaricare le versioni complete dei giochi Big Fish, citando tra i maggiori produttori di mini game in italiano, anche la famosa casa PopCap Games; Ebbene oggi voglio illustrare dettagliatamente un metodo facile, veloce ed efficace per rimuovere il limite di tempo dei fatidici 60 minuti a tutti i giochi PopCap, senza far uso di alcun crack, serial, patch, keygen, attivatore o fix. Qualche info in più prima di iniziare; A differenza degli altri produttori che utilizzano metodi di download e installazione alternativi, la PopCap concede ancora la possibilità di scaricare i propri games nel formato setup completo e questo risulta vantaggioso soprattutto per gli utenti che desiderano installare i giochi su più computer, senza doverli ogni volta riscaricare dalle singole postazioni.

E’ addirittura possibile estrarre il contenuto di questi setup senza avviare l’installazione, utilizzando il piccolo e potente software 7Zip, con l’evidente vantaggio di poter estrarre qualunque gioco anche su una pendrive, rendendolo di fatto stand-alone. Un consiglio: nonostante la procedura per eliminare ogni limite sia di estrema facilità, ti invito a visualizzare il seguente screencast per comprendere al meglio i passaggi da eseguire. Continua a leggere

Il problema in oggetto si può presentare dopo l’aggiornamento di Windows Live Essentials 2010, 2011, 2012. Diversi clienti mi hanno chiesto una soluzione alla presente problematica. Ho provveduto ad effettuare l’aggiornamento anche sul mio pc ed effettivamente l’errore si è presentato immediatamente. All’avvio di Windows Live Mail compare la finestra di “Avvio in corso…” e Windows Installer che cerca di configurare il programma dicendo: “Attendere. Configurazione di Windows Live Mail in corso…” e “Raccolta delle informazioni necessarie in corso…” e dopo un pò di secondi (il tempo varia da pc a pc) il programma di posta elettronica o non si avvia del tutto o si avvia a fatica e scarica la posta. Purtroppo di errori specifici all’avvio del programma neppure l’ombra e questo complica di fatto le cose.

Ho effettuato una ricerca mirata sul web, senza però riuscire a trovare una soluzione rapida e valida e soprattutto che mi permettesse di risolvere l’inconveniente senza dover disinstallare e reinstallare tutto il pacchetto (un vero sbattimento e tra l’altro non ho trovato nessun utente che avesse risolto con tale procedura). Continua a leggere

La maggior parte dei giochi Big Fish, sono scaricabili gratuitamente con il classico time trial, ovvero i 60 minuti a disposizione per poterli testare senza alcuna limitazione; Tuttavia alcune edizioni speciali o giochi particolarmente appetibili o di grandi dimensioni, vengono rilasciati come versioni di prova incomplete, come delle demo con capitoli giocabili ridotti. Addirittura per altri titoli non risulta disponibile alcuna versione dimostrativa. Non tutti sanno che in ambedue le circostanze è possibile scaricare tali edizioni senza dover obbligatoriamente acquistare il gioco. Questi passaggi risultano particolarmente utili per coloro che non acquistano i giochi e fanno uso di metodi illegali per sbloccarli. Se ad esempio tu fossi in possesso del crack per sproteggere qualunque game di casa Big Fish e volessi giocare a Fear for Sale: Il Cinema dell’Orrore Edizione Speciale, potresti certamente farlo, ma non potresti mai al mondo completare l’avventura, poiché essa viene rilasciata come versione di prova (quindi con pochi capitoli) e non come versione gratuita di un’ora (con tutti i capitoli a disposizione del giocatore); Difatti cliccando qua puoi notare come il download del gioco di prova riporti dimensioni parecchio ridotte rispetto a quelle occupate nel disco rigido dalla versione Full. Continua a leggere

Netbus 2.01Netbus è un software per il controllo remoto di un computer con sistema operativo Microsoft Windows attraverso una rete. È stato creato nel 1998 ed è risultato molto criticato per le sue potenzialità, perché spesso usato come backdoor. NetBus è scritto in Delphi da Carl-Fredrik Neikter, un programmatore svedese. È stato messo in circolazione prima del suo fratello Back Orifice. L’autore all’epoca affermò che il programma era destinato a essere utilizzato come scherzo e certamente non per irrompere illegalmente nei sistemi informatici. Tradotto dallo svedese, il nome significa: “uno scherzo della rete”.

Nel video si possono vedere le potenzialità e le funzionalità di questa backdoor in azione in una rete locale. La vittima non sapeva di essere in quel frangente monitorata, tuttavia mi autorizzava a procedere in qualsiasi momento, concedendomi successivamente la possibilità di divulgare questo screencast: Continua a leggere