assistenza remota informatica
  
  
  

Difficilmente mi ritrovo a pubblicare ciò che non mi appartiene,
tuttavia quando lo faccio,
é perché come la tempesta agita gli scogli in riva al mare,
alla stessa maniera alcune parole fanno al mio spirito.

E’ così per questa bellissima poesia in vernacolo calabrese,
che conoscevo, ma che non trovavo da tempo.

La lascio scivolare ed echeggiare all’interno del mio rifugio,
affinché tu possa emozionarti tutte le volte che lo vorrai.


Va’ ‘nti to’ mamma

Quandu ti senti i nerbi pizziàti
e ccerchi un pocu i paci peri peri;
Quandu tutti ti pigghinu a ppuntàti
parenti, amici e ppuru to’ muggheri;

quandu cerchi ‘na stampicceddha i luci
ammenz’o scuru chi tti struggi ‘u cori,
cerchi n’aiutu ma non trovi ‘a vuci
i nuddhu mi ti rici ddu’ palori…

Allura, sent’a mmia, va’ ‘nti to’ mamma
ch’è sempri pronta mi ti rici: “figghiu”
cu’ ddha’ vuci ch’è cadda com’a fiamma.
Va’ ‘nti to’ mamma, senti ‘u me’ cunsigghio! …

Iddha ti ‘mbrazza e, ssi tu sta ciangendu,
ti stuia l’occhi cu’ so’ muccatùri…
To’ mamma, puru quandu sta’ murendu,
i spindissi pi ttia l’urtimi uri! …

Quandu ti senti ammenz’o mari ‘u cori
iddha è ‘a barca chi tti porta ‘a rriva,
va’ ‘nti to’ mamma, pigghia i me’ palori,
comu faciva ieu… quandu ll’aviva!

Giuseppe Ginestra

Vai da tua mamma

Quando ti senti i nervi a pezzi
e cerchi un po’ di pace ovunque;
Quando tutti ti prendono a calci,
parenti, amici e persino tua moglie;

quando cerchi un pizzico di luce
in mezzo al buio che ti spezza il cuore,
cerchi un aiuto ma non trovi la voce
di nessuno che ti dica due parole…

Allora, ascolta me, vai da tua mamma
che è sempre pronta a dirti: “figlio”
con quella voce che è calda come la fiamma.
Vai da tua mamma, senti il mio consiglio! …

Lei ti abbraccia e, se tu stai piangendo,
ti asciuga gli occhi con il suo fazzoletto…
Tua mamma, pure quando sta morendo,
le spenderebbe per te le ultime ore! …

Quando ti senti in mezzo al mare il cuore
lei è la barca che ti porta a riva,
vai da tua mamma, ascolta le mie parole,
come facevo io… quando era in vita!

(traduzione marcucciogemel.it)


Ulteriori rifermenti:

La poesia “Va nti to mamma” recitata da Giuseppe Ginestra (2012). Scarica MP3.

La poesia “Va nti to mamma” recitata da Giuseppe Ginestra (2017). Scarica MP3.

La poesia “Va nti to mamma” cantata da Mimmo Caracciolo. Scarica MP3.

Hai gradito questo post? Lo ritieni valido? Ti è stato utile?
  • MOLTO
  • SI DAI
  • CERTO
  • IN PARTE
  • NO
  • POCO

2 risposte a Va’ ‘nti to’ mamma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *